rugby

Rugby, l’Italia convoca Rizzo al posto di Chistolini

Il CT della Nazionale Italiana Rugby, Conor O’Shea, ha convocato il pilone sinistro dei Leicester Tigers Michele Rizzo (22 caps) in vista dell’incontro di domenica a Twickenham contro l’Inghilterra, valido per la terza giornata dell’RBS 6 Nazioni 2017.

Rizzo, la cui ultima apparizione in Nazionale risale alla Rugby World Cup inglese del 2015, all’Olimpico di Londra contro l’Irlanda, rientra nel gruppo azzurro dopo il lungo stop per l’infortunio al ginocchio riportato proprio durante la rassegna iridata.

6 nazioni

L’avanti padovano si è aggregato nella tarda mattinata di oggi alla rosa di atleti a disposizione dello staff tecnico azzurro per il test di Twickenham, sostituendo nel gruppo dei 31 Azzurri il pilone destro delle Zebre Rugby, Dario Chistolini, che – ha spiegato in conferenza stampa il Team Manager Luigi Troiani –  “proseguirà presso il proprio Club di appartenenza le terapie per il trauma muscolare alla coscia riportato nella ripresa della partita contro l’Irlanda”.

Giampiero De Carli, allenatore degli avanti Azzurri, ha analizzato la situazione in casa Italia:

Ricominciare dopo due sconfitte è dura. Domenica giocheremo contro la seconda quadra più forte al mondo. L’Irlanda che abbiamo affrontato all’Olimpico è una delle squadre più complete in circolazione. Avremmo potuto fare meglio, sicuramente. Abbiamo analizzato tutti gli errori che abbiamo commesso e siamo pronti a correggerli. Dobbiamo avere pazienza e continuare a lavorare duramente”

Commenti

commenti