Ginnastica ritmica: in arrivo importanti novità

Si è da poco tenuta una grande riunione che ha visto coinvolti i membri del comitato esecutivo della FIG (Federazione Ginnastica d’Italia) per fare un bilancio sull’anno appena trascorso.

L’incontro, avvenuto tra il 24 e il 25 ottobre, ha portato alla decisione di apportare delle modifiche significative al Codice dei Punteggi della ginnastica ritmica. Pare che tutto il comitato esecutivo fosse concorde nell’affermare che il punteggio delle difficoltà fosse troppo basso.

Ricordiamo che fino a questo momento il massimo era il numero 10: dal 1 Febbraio 2018, invece, la barriera del 10 potrà finalmente essere superata. Ciò significa che se una ginnasta esegue una prova particolarmente difficile le può essere riconosciuto anche un punteggio di 20. Lo stesso vale anche per le squadre dove la novità assume sicuramente una valenza maggiore.

Di questa importante novità ne parla direttamente Elena Aliprandi, giudice internazionale di primo livello, che chiarisce alcuni punti:

A livello individuale non cambia molto, anche perché a differenza del concorso a squadre è palese che i 10 sono quasi nulli, mentre per la squadra si tratta di dover incrementare molto per poter alzare il valore delle D

Ma il cambiamento del Codice dei Punteggi non è l’unica novità che sconvolge il mondo della ginnastica ritmica.

Si è parlato anche dei Campionati del Mondo Juniores che avranno luogo a partire dal 2019.

Tali competizioni riguardano non soltanto la ginnastica ritmica ma anche quella artistica e per il primo anno, previsto appunto per il 2019, l’organizzazione è affidata alla Russia.

About Cristina Fontanarosa

Scrittrice e giornalista, ama lo sport e in particolare il calcio, soprattutto se c'è Cristiano Ronaldo in campo! Scrive per passione e adora mettersi in gioco su qualsiasi rubrica e argomento.

Commenti

commenti