europei femminili

Europei femminili: Italia battuta dalla Turchia

Prima sconfitta per la Nazionale agli europei femminili che si stanno giocando  in Repubblica Ceca. A Hradec Kralove le Azzurre sono state battute dalla Turchia (53-54) e dopo la giornata di riposo contenderanno il secondo posto del girone B alla Slovacchia (diretta SkySport2HD), che oggi ha superato la Bielorussia (68-59). Primo posto blindato dalla Turchia. Probabile quindi l’incrocio agli ottavi di finale con una tra Ucraina e Ungheria.

La miglior marcatrice Azzurra è stata Cecilia Zandalasini con 23 punti.

coach Capobianco

“Peccato per qualche errore di troppo commesso nel finale ma credo che queste ragazze meritino tanta attenzione, per come hanno giocato anche stasera e per il tanto cuore messo in campo. La Turchia ha giocatrici molto esperte, brave a subire fallo. Mi dispiace molto per Chicca Macchi, che ci stava dando tanto in campo e fuori, ma d’altra parte si giocava dall’inizio con i gomiti alti. Abbiamo sofferto troppo a rimbalzo, soprattutto Hollingsworth e voglio rivedere la partita per capire dove abbiamo sbagliato. Ora ci dobbiamo riposare e pensare alla prossima con la Slovacchia.”

Il tabellino

Italia-Turchia 53-54 (17-12; 13-18; 12-15; 11-9)
Italia: Penna (0/2, 0/1), Gorini (0/1), Sottana 5 (2/9, 0/3), Zandalasini 23 (8/13, 2/2), Dotto 4 (2/10, 0/1), Masciadri 1 (0/2, 0/3), Formica 2 (1/4), De Pretto 2 (1/2, 0/1), Crippa 1 (0/1, 0/1), Ress 5 (1/2, 1/1), Cinili 5 (1/2, 1/1), Macchi 5 (1/3, 1/3). Coach: Capobianco.
Turchia: Bilgic ne, Cora, Turgut 3 (0/3, 0/1), Vardarli Demirmen 3 (0/5, 1/5), Caglar 4 (2/9), Alben 8 (1/10, 1/4), Canitez 6 (2/5, 0/1), Hollingsworth 29 (10/20), Uner (0/2 da tre), Senyurek 1, Koksal, Ural. Coach: Memnun.

Arbitri: Rosso (Francia), Kozlovskis (Lettonia), Suslov (Estonia).
T2P: Italia 17/51; Turchia 15/52
T3P: Italia 5/17; Turchia 2/13
TL: Italia 4/7; Turchia 18/30
Rimbalzi: Italia 45; Turchia 54
Palle perse: Italia 11; Turchia 9
Palle recuperate: Italia 1; Turchia 5
Assist: Italia 12; Turchia 11

Commenti

commenti