stage emergenti

Qualificazioni mondiali, Ventura: “Con l’Albania partita delicata”

Senza gli infortunati Bernardeschi e Gabbiadini e con l’attaccante dell’Atalanta Andrea Petagna, alla sua prima convocazione in maglia azzurra, la Nazionale di Giampiero Ventura si è radunata ieri sera a Coverciano per riprendere il cammino nelle qualificazioni mondiali di Russia 2018: prima nel Gruppo G in compagnia della Spagna a quota 10 punti, venerdì a Palermo l’Italia affronterà l’Albania, un match che precederà di quattro giorni l’amichevole in programma martedì 28 marzo ad Amsterdam con i padroni di casa dell’Olanda.

A Palermo Ventura andrà alla ricerca della sua prima vittoria casalinga nelle qualificazioni dopo i tre successi in trasferta con Israele, Macedonia e Liechtenstein e il pareggio di Torino con la Spagna:

qualificazioni mondiali

“Con l’Albania il risultato è estremamente importante siamo consapevoli che sarà una partita delicata e che ci può permettere di andare a giocare in Spagna per ottenere qualcosa di concreto. Sono sereno perché a distanza di tre mesi ho ritrovato un gruppo di giocatori che mi offre la massima disponibilità”.

 

Quarta nel girone e ancora pienamente in corsa per la qualificazione, l’Albania può contare su una tifoseria da sempre molto vicina alla sua nazionale e che due anni e mezzo fa a Genova, in occasione di un’amichevole con gli Azzurri, gremì gli spalti del ‘Ferraris’ cantando per novanta minuti:

“Presumo che saranno tanti anche venerdì – conferma Ventura – ma Palermo dal punto di vista del pubblico non ha mai deluso, è una città da sempre molto calorosa e mi auguro che sia così anche stavolta”.

Il Ct continua a puntare sulla linea verde, come confermano le convocazioni di Spinazzola, Petagna e Meret:

“Avevo detto in tempi non sospetti che c’era un’infornata di giovani che avrebbe dovuto essere innaffiata per costruire una Nazionale importante per il futuro. Per qualificarci abbiamo bisogno dei giovani, ma anche dell’esperienza dei meno giovani. La convocazione di Meret è per dare un segnale di continuità, chi fa parte dell’Under 21 deve ambire a raggiungere la Nazionale maggiore attraverso le prestazioni”.

Ufficializzati arbitro e assistenti di Italia-Albania

Arbitro: Ilavko Vincic (Slovenia)
Assistenti: Tomaz Klancnik (Slovenia) e Andraz Kovacic (Slovenia)
Quarto ufficiale: Matej Jug (Slovenia)
FIFA Match Commissioner: Baiazs Makray (Ungheria)

Commenti

commenti