italia - serbia

Calcio a 5: bene gli azzurri nel primo test contro la Serbia

Con una prestazione convincente e un risultato che non ammette repliche, l’Italia batte la Serbia 3-0 nel primo dei due test amichevoli, riscattando così i due passi falsi contro la Croazia. Serviva una reazione in vista del Main Round UEFA Euro Futsal 2018 e la risposta gli Azzurri l’hanno data sul campo di un ‘Pala Tezze’ di Arzignano gremito in ogni ordine di posti, prendendo il controllo della gara con autorevolezza sin dalle battute iniziali.

Dopo una paio di occasioni fallite di un soffio, il predominio di Lima e compagni si concretizzava con le reti di De Oliveira, autore di una doppietta nel giro di 10’, e di Merlim che arrotondava il parziale con un tiro dalla distanza imprendibile per l’estremo difensore serbo Momcilovic. È proprio il portiere serbo, ad inizio ripresa, a scuotere i suoi bloccando una conclusione di Ercolessi per lanciarsi in una galoppata coast-to-coast che costringeva Molitierno ad una uscita a terra decisiva.

La reazione degli Azzurri non si faceva attendere ma le conclusioni di Manfroi e Castagna non inquadravano la porta avversaria. Quindi erano i Serbi, con l’inserimento di Kocic come portiere di movimento, a tentare di sparigliare l’assetto tattico predisposto da Menichelli, senza però riuscire a scardinare una difesa azzurra attenta e determinata sino al fischio finale. Stasera al ‘Pala Teatro’ di Villorba il secondo e ultimo test della serie, il calcio d’inizio è fissato alle 19.30, diretta in streaming sul sito ufficiale www.divisionecalcioa5.it

ITALIA – SERBIA 3-0 (pt 3-0)
Italia: Molitierno, Ercolessi, Lima, Boaventura, Castagna, Bordignon, De Oliveira, Fusari, Manfroi, Merlim, Murilo, Schininà, Terenzi, Chinchio. Ct. Menichelli
Serbia: Momčilović, Perić, Kocić, Simić, Rajcević, Ramić, Rakić, Milosavać, Matijević, Stanković, Tomić, Lazarević, Filipović, Stojković. Ct. Ivancić

Marcatori: 5’30” p.t. De Oliveira, 9’56” De Oliveira, 15’07” Merlim
Note: al 13’40” p.t. Rajcević (S) calcia alto un tiro libero
Arbitri: Angelo Galante (Ancona), Nikola Aleksić (Serbia), Daniele Di Resta (Roma 2)
Crono: Giulio Colombin (Bassano del Grappa)

Commenti

commenti