balsamo

Mondiali Doha, la Balsamo conquista il primo oro azzurro

Al Campionato del Mondo in linea Donne Juniores di Doha l’azzurra Elisa Balsamo conquista l’oro, al termine di una grande prestazione di squadra delle azzurrine nella prova in linea e trionfo dell’atleta piemontese che ottiene il terzo titolo mondiale nel 2016

la cronaca

La gara di oggi, dal punto di vista della cronaca, regala ben poche emozioni. L’unica è una caduta nei chilometri iniziali che coinvolge metà del gruppo e taglia fuori dalla lotta una dozzina di atlete. Tra queste anche Martina Fidanza, costretta a perdere tempo per risistemare la bici e poi non più in grado di recuperare. Restano saldamente nelle prime posizioni le altre quattro azzurre che mettono fuori la testa dal gruppo nel momento decisivo della gara, attorno ai 5 chilometri dalla fine. In quel momento si materializzano davanti al gruppo le maglie bianche e azzurre delle ragazze di Salvoldi, in grado di imporre il ritmo e fare il treno, come una provata squadra di professionisti.

All’ultimo chilometro si presentano Lisa Morzenti, Chiara Consonni e Elisa Balsamo. Elisa è destinata alla volata ed esaurito il compito delle compagne parte ai 200 metri con l’americana Schneider alla ruota. La rasoiata di Elisa è implacabile e non lascia scampo alle avversarie. Alle sue spalle terminano l’americana e la norvegese Andersen. Completa il trionfo di squadra (che con questo risultato conquista anche il secondo posto nella Coppa delle Nazioni) Letizia Paternoster con il quinto posto.

Battute sul traguardo l’americana Schneider e la norvegese Andersen. Fantastico il treno delle azzurre nel finale, con Morzenti e Consonni ad aprire allo sprint impetuoso della piemontese.

Siamo una squadra fantastica – ha detto subito dopo l’arrivo una raggiante Elisa Balsamo – devo ringraziare tutte per l’aiuto che mi hanno dato..”.

ORDINE DI ARRIVO

1. Elisa Balsamo (Ita) km. 74,5 in 1h53’04; 2. Skylar Schneider (Usa); 3. Susanne Andersen (Nor); 4. Karolina Perekitko (Pol); 5. Letizia Paternoster (Ita); 6. Emma Norsgaard (Dan); 7. Franziska Brausse (Ger); 8. Sandra Alonso Dominguez (Spa); 9. Liane Lipper (Ger); 10. Simone Eg (Dan); 40. Chiara Consonni; 56. Lisa Morzenti a 45”; 68. Martina Fidanza a 10’02”.

Comments

comments