elite oro danese

Mondiali Doha, nel femminile Elite oro danese

La ventenne danese Amalie Dideriksen ha vinto in volata la prova femminile Elite al Mondiale in corso a Doha, in Qatar, precedendo l’olandese Kirsten Wild e la finlandese Lotta Lepisto; quinta l’azzurra ex iridata Marta Bastianelli.
Si è gareggiato su un percorso di 134 chilometri, ad una temperatura intorno ai 36 gradi, con un tratto in linea di 27 km prima di entrare nel circuito di Pearl Qatar per corrervi sette giri.
Il ct italiano Salvoldi è stato costretto a rinunciare alla capitana della squadra Giorgia Bronzini, che ha dato forfait per problemi intestinali.

Marta Bastianelli non si nasconde. Appena tagliato il traguardo, ai microfoni della Rai, racconta gli ultimi due chilometri, quelli che alla fine hanno deciso la gara, come del resto era nelle previsioni:

“Ero alla ruota di Elena (Cecchini, ndr) quando ha avuto uno sbandamento forse a causa di un pedale che è saltato. Anche io sono stata costretta a togliere il piede dal pedale. Poi ho ripreso la ruota di Maria Giulia (Confalonieri, ndr), che è stata veramente brava a riportarmi sulle prime. Quando è partita la volata ho forse pagato lo sforzo precedente. In realtà ci è mancata la nostra migliore sprinter, Giorgia Bronzini…”.

ordine di arrivo

 
1. Dideriksen Amalie (Den) km. 134,1 in 3h10’27”
2. Wild Kirsten (Ned)
3. Lepisto Lotta (Fin)
4. Deignan Elizabeth (Gbr)
5. Bastianelli Marta (Ita)
6. Fournier Roxane (Fra)
7. Hosking Chloe (Aus)
8. Gutierrez Ruiz Sheyla (Esp)
9. Numainville Joelle (Can)
10. D’Hoore Jolien (Bel)
20. Barbara Guarischi (Ita)
36. Maria Giulia Confalonieri (Ita)
74. Tatiana Guderzo (Ita) a 27”
89. Elisa Longo Borghini (Ita) a 1’
90. Elena Cecchini (Ita)

Comments

comments