Mondiali di ciclismo

Mondiali di ciclismo: i delegati UCI testano il Veneto

Nel pomeriggio si è aperta ufficialmente la ‘tre giorni’ di sopralluoghi dei delegati Uci, ospiti in Veneto fino a venerdì, con il compito di testare la candidatura presentata dalla Regione per ottenere i Mondiali di ciclismo su strada 2020.

Tre i delegati inviati dall’Unione ciclistica internazionale: l’ex prof austriaco Thomas Rohregger, con i tecnici Matthew Knight e Kevin Benjamin. Il trio, accompagnato sul campo dal vicepresidente del comitato, Moreno Nicoletti, artefice del percorso, e da Stefano Di Santo, cartografo ufficiale già collaboratore anche del Giro d’Italia, ha osservato, scattato foto, preso appunti e fatto domande.

La visita è partita dal cuore di Vicenza, con l’ispezione dell’ultimo km, che porta al traguardo previsto nel centralissimo viale Roma, i delegati hanno così potuto godere del salotto buono di Vicenza nella splendida cornice offerta dalla prima vera giornata di primavera. A fare gli onori di casa, il presidente del Comitato promotore di Veneto 2020, Claudio Pasqualin.

La scelta della sede dei mondiali 2020 di ciclismo su strada sarà ufficializzata a Bergen (Norvegia), a settembre.

Comments

comments