fabio aru

Addio Astana, Fabio Aru passa alla UAE

Era nell’aria, ma l’ufficialità è arrivata solo ora Da oggi è ufficiale il passaggio di Fabio Aru alla UAE Team Emirates. Il campione d’Italia lascia così l’Astana Pro Team con cui militava dal 2012 per legarsi alla compagine di matrice italiana ma di licenza emiratina. Il sardo ha siglato un accordo triennale.

Il team manager Carlo Saronni spiega:

“Diamo il benvenuto a un campione come Fabio Aru, le sue qualità si abbinano alla perfezione alle ambizioni della squadra. Oltre a sottolineare l’enorme potenziale di Aru, mi piace rimarcare come Fabio sia un corridore in grado di suscitare la passione dei tifosi e come sia amato per la sua generosità in bici: contribuirà con le sue prestazioni a veicolare un’ottima immagine del team e a raggiungere importanti traguardi agonistici”.

Dal canto suo Aru ha aggiunto:

“Sono onorato per la volontà espressa dalla dirigenza e dagli sponsor dell’UAE Team Emirates di unire i nostri percorsi ciclistici, ringrazio per la fiducia accordatami e spero di ripagare presto le aspettative. Vorrei rivolgere un ringraziamento anche a tutti coloro che mi hanno accompagnato fino a ora nella mia carriera, sono stati tutti importanti per la mia crescita”.

Fabio Aru, il campione d’Italia in carica, l’unico quest’anno ad essere riuscito a vestire la maglia gialla ad eccezione di Chris Froome, cambia squadra per dare inizio ad una nuova avventura.

Comments

comments