europei di ciclismo su pista

Europei di ciclismo su pista: Ottimi gli Azzurri nelle qualificazioni

Ottimo inizio per gli azzurri impegnati ai campionati europei di ciclismo su pista a Berlino, al via ieri con le qualificazioni dei quartetti donne e uomini.
Per le azzurre del CT Salvoldi un inizio davvero con il botto: loro il miglior tempo in qualifica, con il quale volano alla semifinale contro la Polonia. Non certo da meno gli azzurri del CT Villa, che con il secondo miglior tempo in qualifica accedono alla semifinale contro la Russia. Oggi per l’Italia sarà veramente da…cardiopalma!

Quartetto uomini 

I quattro “moschettieri” Liam Bertazzo, Filippo Ganna, Francesco Lamon e Michele Scartezzini hanno chiuso i tempi di qualifica in 3’58”720, registrando il secondo miglior tempo alle spalle della Francia (detentrice del titolo europeo nella disciplina olimpica) che ha chiuso il suo torneo in 3”58”060. Terzo tempo alla Russia (3’59”434). Per la Gran Bretagna, specialista nella disciplina, un 4’07 ed una caduta che è valsa la conclusione del torneo.

europei di ciclismo su pista

Gli azzurri sono scesi sulla pista di Berlino con grande determinazione, consapevoli del loro valore: quello già dimostrato ai Mondiali di Hong Kong con la conquista del bronzo iridato e con un argento della passata edizione continentale, conquistato in 3’58”871, proprio alle spalle della Francia.

Da metà gara in poi hanno acceso il gas e recuperato il ritardo accumulato. Un esordio che li ha visti in perfetta armonia con Ganna, l’iridato dell’inseguimento individuale nel 2016, che ha tirato sul finale, per oltre tre giri. Ben fatto per gli azzurri e con il pass in tasca guardano a domani, giovedì 19 ottobre (dalle 17.00), dove l’Italia affronterà al primo round, valido per l’accesso alla finale, la Russia.

Quartetto donne

Dopo l’oro conquistato nella passata edizione, il CT Salvoldi ha schierato al via una formazione inedita con le giovanissime Elisa Balsamo e Letizia Paternoster affiancate alle più esperte Silvia Valsecchi e Tatiana Guderzo. Inedita, certo, ma che non ha deluso! Scese sull’anello tedesco le azzurre hanno trovato subito la giusta sincronia in gara e hanno registrato il miglior tempo in qualifica 4’20”636, staccando la Gran Bretagna (secondo miglior tempo in 4’21”219) e la Germania, terzo tempo in 4’25”355. Quarto tempo per la Polonia (argento nel 2016) in 4’26”462 che sfiderà l’Italia nella semifinale di domani.

IL PROGRAMMA DI OGGI

(6 titoli)

17.00 – 18.40
Primo turno inseguimento a squadre maschile e femminile
Qualificazioni team sprint maschile e femminile

19.30 – 22.20
Primo turno team sprint maschile e femminile
Finale eliminazione donne
Finale scratch uomini
Finali inseguimento a squadre maschile e femminile
Finali team sprint maschile e femminile

Azzurri al via oltre agli azzurri del quartetto uomini e donne:
Maria Giulia Confalonieri – Eliminazione
Scratch Uomini – Francesco Lamon
Velocità a squadre Donne – Miriam Vece Elena Bissolati
Velocità a squadre uomini – nessun azzurro al via

Comments

comments