Alonso

Alonso salterà il Gran Premio di Monaco. Parteciperà alla 500 Miglia di Indianapolis

Fernando Alonso prenderà parte con la McLaren alla 500 Miglia di Indianapolis, il 28 maggio. Una presenza che impedirà allo spagnolo di essere al via al Gran premio di Monaco, in programma lo stesso giorno. Lo ha annunciato la scuderia britannica, che torna in questa competizione dopo un’assenza di 38 anni.

Il due volte campione del mondo di Formula 1 sarà al volante di una vettura con telaio Dallara DW12 del team Andretti Autosport, motorizzata Honda.

“Non ho mai guidato una macchina Indy prima d’ora e neanche in una super-speedway, ma sono fiducioso che prenderò confidenza facilmente. Ho guardato tanta gare di Indy alla tv ed è chiaro sarà necessaria una precisione estrema considerando che si gareggia così vicini alle altre macchine e alla velocità di oltre 350 km/h”. La mia ambizione è di vincere il Triple Crown (conquistare sia il GP di Montecarlo, sia la 500 Miglia di Indy, sia la 24 ore di Le Mans) che è stata conquistata solo da Graham Hill. È una sfida dura, ma affascinante, e sono pronto ad affrontarla. Non so ancora quando correrò a Le Mans, ma un giorno lo farò: ho solo 35 anni, il tempo non mi manca. Adesso dovrò familiarizzare con la nuova monoposto e inizierò dei test subito dopo il GP di Spagna, il 15 maggio.

La McLaren ha specificato che Alonso salterà solo Monaco nel calendario della F1 e non ha ancora annunciato chi prenderà il suo posto nella corsa più glamour della stagione. Il pilota volerà ad Indianapolis subito dopo il Gp di Spagna del 14 maggio per avere due settimane per fare pratica con le IndyCar.

Commenti

commenti