Hamilton

Hamilton: “Alonso ad Indianapolis? A me piacerebbe la MotoGp”

“Sono contento di tornare qui in Bahrain dove c’è sempre del tempo molto buono. Abbiamo avuto un inizio di stagione che è andato bene, abbiamo lavorato sodo e devo ringraziare il team che ci ha permesso di continuare a livelli molto alti”.

A parlare così è Lewis Hamilton, nella conferenza stampa di presentazione del Gran Premio del Bahrain, terzo appuntamento del Mondiale di F.1 che l’ha visto chiudere al secondo posto la gara inaugurale in Australia alle spalle della Ferrari di Vettel e primo, precedendo il tedesco, in Cina.

sulla ferrari

“La Ferrari ha mostrato di avere un passo fantastico e anche nella prima gara sono stati molto veloci nelle condizioni più calde e, visto che questa è piu calda immagino saranno più vicini” afferma il pilota della Mercedes che, ancora una volta, conferma di gradire molto questa battaglia con il quattro volte campione del mondo alla guida della rossa, rispetto ai tre anni precedenti di lotta in famiglia con Nico Rosberg.

Gp Abu Dhabi

“Ho detto mille volte che è più emozionante gareggiare con un pilota di un’altra squadra” ribadisce. “Io l’ho già provato nel 2007 e 2008 eppoi sono cresciuto vedendo le battaglie fra Ferrari e McLaren, o latri grandi team. E’ emozionante partecipare alla lotta tra una rossa e una freccia d’argento che sono i team più storici”.

indianapolis

Credo che sia bellissimo che un pilota possa fare una mossa simile. In passato piloti potevano passare attraverso diverse gare. Spero che Alonso faccia bene e spero che al suo posto a Monte-Carlo ritorni Jenson Button che e’ uno dei piloti migliori, uno di quelli di calibro piu’ alto. Penso che in McLaren dovrebbero sceglie lui per la sua esperienza” aggiunge Lewis riferendosi alla notizia di Fernando Alonso che sara’ impegnato nella prossima 500 Miglia di Indianapolis, saltando il GP di Monaco a Monte-Carlo.

“Credo che non sara’ facile adattarsi alla prima gara, ma stiamo parlando di uno dei migliori piloti al mondo. Vedremo quanto sara’ forte e come riuscira’ a misurarsi con piloti piu’ abituati di lui” afferma il tre volte campione del mondo della Mercedes che poi rivela il suo sogno: “A me piacerebbe correre in MotoGP e poi magari nella Nascar, alla 500 Miglia di Daytona”.

Commenti

commenti