Gp d’Austria: Hamilton domina le libere

Il primo round del Gp d’Austria va decisamente ad Hamilton, anche più nettamente di quel che non dica l’asfalto austriaco. Girando con il tempo di 1’05″483, il britannico della Mercedes ha preceduto Vettel (1’05″650) ed il finlandese e compagno di scuderia Valtteri Bottas (1’05″699).

Quarta e quinta le RedBull dell’olandese Max Verstappen (1’05″832) e dell’australiano Daniel Ricciardo (1’05″873), reduce dal trionfo di Baku; ancora sesta l’altra Rossa del finlandese Kimi Raikkonen (1’06″144).

Chiudono la top- ten il danese Kevin Magnussen su Haas-Ferrari (1’06″591), lo spagnolo Fernando Alonso su McLaren (1’06″732), apparso più pimpante e motivato rispetto alle ultime uscite, il tedesco Nico Hulkenberg su Renault (1’06″735) ed il francese Romain Grosjean su Haas (1’06″763).

Stavolta, dunque, Hamilton e Vettel fanno valere soltanto il peso specifico della loro classe, supportati da macchine vicine ma non vicinissime: l’all-inclusive della Mercedes ha qualcosa in più e siccome il pacchetto, a Zeltweg, conta più di altrove, Hamilton può a tutto diritto considerarsi il grande favorito per le qualifiche e per la corsa di domenica.

 

Commenti

commenti