gp di roma

Formula E: presentato il Gp di Roma

Un tracciato di 2,86 km con 21 curve, che passera’ per alcuni luoghi simbolo dell’Eur: la Nuvola, il Palazzo dei Congressi, il Salone delle Fontane, l’Obelisco, il sogno partito con il sindaco, Gianni Alemanno, diventera’ realta’ il 14 aprile 2018 con la tappa italiana della Formula E-Prix, che si svolgera’ a Roma.

La competizione internazionale dedicata alle monoposto 100% elettriche partira’ il 2 dicembre 2017 a Hong Kong per concludersi il prossimo 28 luglio 2018 a Montreal e’ stata presentata questa mattina al centro congressi della Nuvola dal sindaco di Roma, Virginia Raggi, dall’amministratore delegato di Formula E Alejandro Agag, dal presidente ACI, Angelo Sticchi Damiani e dal Presidente di Eur SpA, Roberto Diacetti. Un evento che costera’ agli organizzatori circa 10 milioni di euro che serviranno per la costruzione degli spalti, il rifacimento del manto stradale lungo il percorso e il verde pubblico.

“Nel 2012 venne Alejandro Agag, e cercammo di impostare questo discorso, volevamo fare il primo gran premio di Formula E a Roma ma poi le cose si sono un po’ interrotte. Era un progetto ambizioso, complicatissimo e ci voleva, come ci è voluto in questo caso, una grande sintonia tra governo, comune e organizzatori”.

Lo ha detto il presidente di Aci, Angelo Sticchi Damiani, nel corso del suo intervento alla conferenza stampa di presentazione della tappa di Roma della Formula E, che si sta svolgendo alla Nuvola all’Eur.

“Questo è un miracolo – ha aggiunto -, perché non era facile, perché questo è un quartiere importante con Diacetti che ha messo a disposizione l’eccellenza della Città. Roma si è presentata in maniera straordinaria con uno dei quartieri più belli e ha dimostrato una grande forza. Il grande pubblico capirà che alla fine dal punto di vista prestazionale non avrà nulla da invidiare al motore a scoppio. Vogliamo creare passione ed entusiasmo per un qualcosa che veniva visto come un abbassamento delle prestazioni”.

Per quel che riguarda la possibilità di trasformarla in un campionato del mondo ha detto:

“C’è una grande volontà da parte di Tod e del senato di far crescere questa formula elettrica sta dimostrando di avere un grande appeal i numeri che abbiamo ci indicano che ci sarà un impennata tutto questo ci incoraggia. La volontà è quella di fregiarla quanto prima di un titolo mondiale”.

Commenti

commenti