massa

F1, L’addio di Felipe Massa: “Questa volta lascio sul serio”

Stavolta non dovrebbero esserci ripensamenti: Felipe Massa lascerà il circus a fine anno. Il 36enne pilota brasiliano aveva annunciato il ritiro già un anno fa ma era tornato sui suoi passi per dare una mano alla Williams dopo il passaggio di Bottas in Mercedes al posto di Rosberg.

“Ho accettato di tornare per aiutare in questa stagione la Williams quando è arrivata la chiamata – le parole di Massa in un video diffuso via social – Sono stati 4 grandi anni con questo team ma la mia carriera in Formula Uno arriverà finalmente a conclusione al termine di questo campionato. Porto con me tanti bei ricordi e mi preparo alle mie ultime due gare in Brasile e Abu Dhabi con la speranza di finire alla grande per poi concentrarmi su un nuovo capitolo della mia carriera”.

Massa, in realtà, avrebbe anche allungato di un’altra stagione la sua esperienza in F1 ma avrebbe chiesto alla Williams la garanzia di una conferma che al momento il team non poteva fornirgli, da qui la decisione di dire stop. Arrivato nel circus nel 2002 al volante della Sauber, Massa ha vissuto i suoi anni migliori in Ferrari a partire dal 2006, prima come partner di Schumacher e poi andando vicinissimo al titolo nel 2008, quando tagliò il traguardo di Interlagos da campione del mondo salvo poi essere beffato da Lewis Hamilton che all’ultima curva si prese il quinto posto necessario per vincere il campionato.

Poi, nel 2009, il terribile incidente in Ungheria con la frattura del cranio e il lento declino, nel 2014 l’addio alla Ferrari e l’arrivo in Williams. Per Massa 11 Gp vinti, 41 podi e 16 pole.

Commenti

commenti