gp di aragon

Valentino Rossi sta meglio, ma che paura!

Arrivano buone notizie sulle condizioni di Valentino Rossi, da ieri sera all’Ospedale “Infermi” di Rimini dopo una caduta durante un allenamento di motocross sulla pista di Cavallara, a Mondavio, nella provincia di Pesaro e Urbino.

Escluse fratture e patologie traumatiche, il Dottore aveva riportato un leggero trauma toracico e addominale ma dalla Yamaha fanno sapere che si registrano progressi positivi. Il 38enne centauro di Tavullia ha trascorso una notte tranquilla in osservazione ed è stato visitato stamane dai medici.

Rossi ha spiegato di sentire meno dolore sia al petto che all’addome rispetto a ieri sera. Le lievi lesioni al fegato e al rene, causa del dolore, non si sono evolute, fortunatamente, in ulteriori complicazioni. Il pilota pesarese continuerà a ricevere delle cure per alleviare il dolore nelle prossime 12 ore e nel corso della giornata sarà sottoposto ad altri accertamenti di routine.

Se i risultati saranno positivi, potrebbe essere dimesso già in giornata. Nessuna informazione sulla presenza o meno di Rossi in occasione del Gran Premio d’Italia che si correrà al Mugello il prossimo 4 giugno e dove il Dottore vorrebbe provare a riscattare il flop di Le Mans con la caduta all’ultimo giro mentre lottava per la vittoria col compagno di squadra Maverick Vinales.

Commenti

commenti