gp d'italia

Gp d’Italia, Valentino: “Se potrò scendere in pista darò il massimo”

Alla vigilia del Gp d’Italia le condizioni del Dottore dopo la sfortunata caduta della settimana scorsa stanno migliorando di giorno in giorno e la sua partecipazione alla sesta prova della stagione, la più sentita dell’anno, dovrebbe essere regolare passate le visite mediche del giovedì.

Rossi è stato ricoverato all’ospedale Infermi di Rimini; resasi necessaria una notte in osservazione, il numero 46 ha lasciato la struttura nelle ventiquattro ore successive. Tanta la paura, ma le condizioni del nove volte campione sono andate migliorando di giorno in giorno.

Valentino Rossi

“Purtroppo sono stato vittima di quell’incidente in allenamento e la caduta è stata abbastanza dura. Per fortuna le mie condizioni sono migliorate di giorno in giorno e questo mi rende positivo in vista del Mugello. Il mio desiderio è iniziare da subito con il piede giusto e lavorare per raggiungere la miglior condizione possibile. Non sarà facile e devo ancora recuperare un po’. Giovedì avrò le visite mediche per il GP che ci diranno se sarò ‘OK’ per scendere in pista. Nel caso sarebbe fantastico, ho una gran voglia di salire sulla mia M1 e capire già dalle prime libere le mie condizioni. Darò il massimo, questo è sicuro”.

Commenti

commenti