valentino

Valentino Rossi: “Mondiale tutto da giocare”

Marc Marquez ha vinto il Gp di Germania, nona prova del Mondiale MotoGp sul circuito del Sachsenring. Scattato dalla pole, lo spagnolo della Repsol Honda – ora nuovo leader iridato ai danni di Andrea Dovizioso, ottavo ieri e terzo nella classifica iridata – ha tenuto a bada senza particolari problemi il padrone di casa, Jonas Folger, ottimo secondo, mentre la terza piazza se l’e’ aggiudicata il connazionale e compagno di squadra di Marquez, Dani Pedrosa.

Giu’ dal podio Maverick Vinales, che ha piazzato la sua Yamaha davanti a quella di Valentino Rossi, reduce dal trionfo di Assen. Tra i primi 10 anche Alvaro Bautista, Aleix Espargaro, Andrea Dovizioso, Johann Zarco e Cal Crutchlow.

 

“Sono a 10 punti dalla vetta, ho perso una posizione perche’ prima di ieri Marquez era dietro di me ma siamo tutti lì: il Mondiale e’ ancora tutto da giocare”: lo dice Valentino Rossi, dopo il Gp di Germania, ultima tappa del Mondiale prima della pausa estiva. “Naturalmente non posso essere contento per un quinto posto, perche’ puntiamo sempre al podio – dice Rossi, a Sky – Ma visto il week end, abbiamo fatto il massimo possibile”. “Se guardo a come è andato il week end, dico che sono soddisfatto anche del quinto posto – ha aggiunto Rossi – Mi spiace solo non esser riuscito a lottare con Vinales, ma lui oggi ha guidato meglio. In ogni caso sono stati trenta giri tiratissimi, sempre col coltello tra i denti”.

Commenti

commenti