detti

Detti meglio di Rosolino nei 400. E’ record agli Assoluti di Riccione

Gabriele Detti prende il testimone di Massimiliano Rosolino nei 400 stile libero; l’atleta bronzo olimpico e campione europeo vince i 400 in 3’43″36, 4 centesimi in meno del tempo con cui Rosolino conquistò l’argento olimpico il 16 settembre 2000.

Mr. 60 medaglie, 38enne napoletano, allora nuotò al fianco dell’emergente australiano Ian Thorpe che s’impose col record mondiale di 3’40″59 contro il record europeo di 3’43″40 durato quasi 17 anni.

Il 23enne livornese – allenato al centro federale di Ostia e nipote del responsabile tecnico Stefano Morini – nuota da solo e chiude in 3’43″36, per tre quarti di gara sopra al precedente limite: 54″00 contro 54″35, 1’50″23-1’51″07, 2’46″64-2’47″87. Sempre fluido e senza alcun cedimento nelle bracciate finali l’atleta di Esercito ed SMGM Team Nuoto Lombardia non nasconde la soddisfazione, ma già sposta gli obiettivi in avanti:

“Max è uno dei miei idoli più grandi. E’ un onore raccogliere il testimone e farò di tutto per migliorarmi e mantenerlo il più a lungo possibile. Negli utlimi 100 metri non sono riuscito a cambiare passo come volevo, ma per adesso va bene così. Credo di avere già un secondo e mezzo in meno nelle braccia. L’obiettivo è nuotare 3’41” basso perchè con quel tempo si può vincere il mondiale”.

Commenti

commenti