nazionali junior azzurre

Le nazionali junior azzurre si qualificano per la fase finale degli Europei

Primo posto e obiettivo centrato per la Nazionale Under 19 maschile. Qualificata alla fase finale dei campionati europei anche la Nazionale femminile Under 18.

Missione compiuta per la Nazionale Under 19 maschile di Mario Barbiero che grazie al successo 3-2 (25-16, 21-25, 25-22, 22-25, 15-12) contro i padroni di casa della Germania ha strappato il pass per fase finale dei Campionati Europei di categoria, in programma in Ungheria e Slovacchia dal 22 al 30 aprile. Gli azzurrini si sono guadagnati la qualificazione chiudendo al primo posto (8 p.) il girone di Friedrichshafen, davanti alla nazionale tedesca (7 p.), Croazia (2 p.) e Ucraina (1 p.).

Dopo i comodi successi su Ucraina e Croazia, come da pronostico, l’Italia ha dovuto faticare di più per avere la meglio sulla Germania, superata al termine di una gara molto combattuta. Nel primo set Maccabruni e compagni sono partiti in maniera molto convincente, prendendo il comando del gioco, mentre nel secondo è stata la Germania ad imporsi. La terza frazione ha visto nuovamente i ragazzi di Barbiero padroni del campo, ma la Germania non si è arresa ed è riuscita a prolungare il match al quinto.

Nel tie-break l’Italia è stata fredda e lucida, ottenendo la vittoria, il primato del girone e soprattutto la qualificazione.
Tra le fila azzurre molto buona la prova di Gardini (17 p.) e in generale la prestazione a muro: 20 totali di cui 6 messi a segno da Gargiulo. Sul fronte tedesco da segnalare i 46 punti Weber, top scorer del match.
CLASSIFICA: Italia 8 punti, Germania 7 p., Croazia 2 p., Ucraina 1 p.

Tabellino

Germania – Italia 2-3 (16-25, 25-21, 22-25, 25-22, 12-15)

Germania: Burggraf 4, Pfretzschner 3, Kunstmann 5, Weber 46, Sagstetter 10, Brehme 11. Libero: Batanov. Roling, Werner 1, Sowa, Dworzynski, Frank. All. Kalny
Italia: Gardini 17, Gargiulo 9, Maccabruni 6, Panciocco 12, Bussolari 6, Cantagalli 13. Libero: Taramelli. Recine, Motzo 5, Sperotto 2, Federici (L). N.e: Lavia. All. Barbiero.

Chiusura in grande stile per il Girone B delle qualificazioni ai Campionati Europei Under 18 di pallavolo femminile: ieri al Centro Pavesi FIPAV di Milano più di 500 persone hanno assistito alle gare della terza e ultima giornata, decisive per la qualificazione alla fase finale della manifestazione.

Il pubblico è stato premiato dall’Italia di Luca Cristofani che è riuscita ad ottenere in extremis il passaggio del turno, battendo la Slovacchia per 3-0 ed entrando fra le tre migliori seconde degli 8 gironi della seconda fase. Insieme alle azzurre stacca il biglietto per la fase finale anche la Bielorussia, che come da pronostico sconfigge per 3-0 Israele chiudendo così il torneo imbattuta. Le due nazionali voleranno dunque ad Arnhem, in Olanda, dal 1° al 9 aprile, per contendere ad altre 10 formazioni il titolo europeo.

La manifestazione si è conclusa con la cerimonia di premiazione, nel corso della quale è stato consegnato un omaggio a tutte le squadre partecipanti e alla MVP del torneo, la schiacciatrice azzurra Elena Pietrini.
CLASSIFICA Pool B: Bielorussia 8 punti, Italia 6 p., Slovacchia 4 p., Israele 0.

Tabellino

Slovacchia-Italia 0-3 (18-25, 15-25, 11-25)

Slovacchia: Fricova 6, Kacerjakova (L), Herdova 3, Erteltova 1, Benekova 2, Jelinkova 14, Kvasnova, Bondarova 5, Bojnanska (L), Kubova ne, Hrusecka 2, Kupciova 1. All. Matušov.
Italia: Battista 8, Carletti, Lubian 7, Fahr 4, Kone 2, Pietrini 13, Populini 4, Scognamillo (L), Scola ne, Tanase 14, Morello 5, Tonello (L). All. Cristofani.

Commenti

commenti