qualificazioni mondiali

Qualificazioni Mondiali, l’Italia cala il tris

Terza vittoria per 3-0 delle azzurre nelle qualificazioni mondiali. Anche alla Lettonia le ragazze di Davide Mazzanti hanno riservato lo stesso trattamento di Bosnia e Bielorussia.  L’Italia pungente al servizio e ben disposta a muro non ha mai permesso alle giovani baltiche di essere veramente pericolose e conquistato un successo che le consente ci continuare a condurre il girone imbattuta.

In questa occasione il ct azzurro, contro il fanalino di coda della pool ha deciso di cambiare tutta la formazione o quasi. Schierando Orro in regia Sorokaite opposto Loda (best scorer con 16 punti) e Caterina Bosetti  (sostituita nel corso del terzo parziale da Egonu) schiacciatrici, Danesi e Bonifacio al centro, Parrocchiale libero. A causa di una leggera contrattura muscolare, non gli è stato possibile utilizzare Anastasia Guerra, per evitare complicazioni in vista dell’atteso match di domenica sera con Il Belgio.

L’Italia ha messo subito le cose in chiaro con una partenza razzo (16-3) e poi hanno controllato il match con grande tranquillità. L’Italia ha dominato il second set e nel terzo portato a casa il successo.

Delle singole da sottolineare il 67% in attacco di Caterina Bosetti (con l’83% in ricezione), il 71% in ricezione di Parrocchiale, i quattro muri di Danesi e i 4 aces di Loda, la più positiva nel complesso.

Domani quarta gara con la Spagna (ore 17.30), un’altra partita da vincere per arrivare con intatte chance di qualificazione al match di domenica con le padrone di casa.

Sara Loda

“Sono soddisfatta di quello che ho fatto. Il ritmo non era altissimo, ma noi siamo state brave a tenere dall’inizio alla fine la partita nelle nostre mani. L’importante era riuscire a mantenere il nostro ritmo e non scendere al loro”

Beatrice Parrocchiale

“Sono contenta di questo mio esordio stagionale con questa maglia. Sono felice di far parte di questo gruppo, ci troviamo bene sia come squadra che con lo staff. In palestra si lavora bene e questa è una cosa importante”

Alessia Orro

“In gare come queste è importante non sottovalutare l’avversario e noi non lo abbiamo fatto e questa sono contenta. Abbiamo giocato dalla prima all’ultima palla con la stessa concentrazione, faccendo tanti ace e tanti muri”.

il tabellino

ITALIA-LETTONIA 3-0 (25-12 25-9 25-16)
ITALIA: Loda 16, Bonifacio 8, Sorokaite 10, Bosetti C. 7, Orro 3, Danesi 12. Parrocchiale (L). Egonu 3, Non entrate: Malinov Chirichella, Bosetti L., Folie, Guerra, De Gennaro (L),, All.Mazzanti.
LETTONIA: Morozova 1, Petersone 2, Dolotova 1, Jursone 10, Hrapane 4, Embrekte 1. Neciporuka (L), Jakobsone 1, Sidorova 1, Dzalba 1, Sneidere, Deisa. Non entrata: Graudina,  All. Leitis.
Arbitri: Bensimon (Isr) e Twardowski (Pol)
Durata set:  19, 19, 22
Italia: bv 9, bs 10, m 9, er 7.
Lettonia: bv 1, bs 5, m 4, er 12.
Risultati 3 giornata: Italia-Lettonia 3-0 (25-12 25-9 25-16) ; Belgio-Bielorussia; Bosnia-Spagna.
Classifica: Italia 3 vittorie, Belgio 2 v.; Bielorussia e Bosnia 1 v.; Spagna, Lettonia 0 v.

Prossime gare

3 giugno: ore 15 Bielorussia-Lettonia; ore 17.30 Spagna-Italia; ore 20 Belgio-Bosnia Erzegovina.
4 giugno: ore 15 Lettonia-Spagna; ore 17.30 Bosnia Erzegovina-Bielorussia; ore 20 Italia-Belgio.

Commenti

commenti