World League

World League: Buona Italia nell’esordio contro l’Iran

Esordio vittorioso nella World League 2017 per gli azzurri di Gianlorenzo Blengini che all’Adriatic Arena hanno superato l’Iran 3-0 (25-22, 25-23, 25-22), stesso punteggio dell’ultimo precedente che risaliva al quarto di finale delle Olimpiadi di Rio 2016.

Una buona prestazione quella offerta da Giannelli e compagni, quasi sempre padroni del campo e molto bravi a gestire i momenti chiave nei finali di set. Simile l’andamento dei parziali con l’Italia che ha imposto il proprio ritmo, mentre gli asiatici sono stati costretti a inseguire.

Oggi la formazione tricolore tornerà in campo per affrontare alle ore 14 i Campioni del Mondo della Polonia (diretta su RaiDue), che oggi hanno sconfitto il Brasile 3-2 (25-20, 20-25, 19-25, 25-22, 15-8).

Tra gli azzurri da segnalare la prova degli schiacciatori Filippo Lanza e Luigi Randazzo, entrambi top scorer a quota 16 punti. Molto buone poi le percentuali in attacco di Davide Candellaro (78%), così come l’efficienza del servizio italiano: 6 aces.

In avvio il Ct tricolore ha schierato Giannelli in palleggio, opposto Vettori, Lanza e Randazzo schiacciatori, Candellaro e Piano centrali, libero Colaci.

Nel primo set l’Italia è partita bene, riuscendo a prendere subito il comando delle operazioni e a staccare gli avversari. Spinti da Lanza e Randazzo gli azzurri hanno sfruttato molto bene il servizio, guadagnando un buon margine sugli asiatici. Solo nel finale gli iraniani si sono rifatti sotto, ma i ragazzi di Blengini non si sono scomposti ed hanno chiuso (25-22).

Nella seconda frazione è stato l’Iran a provare a forzare il ritmo, ma l’Italia ha impiegato poche azioni per riportare le cose in parità. Con il passare del gioco Giannelli e compagni hanno spinto sull’acceleratore, dando la sensazione di avere il set in pugno. Punto dopo punto, però, l’Iran ha ricucito lo svantaggio ed ha trovato la parità a quota 23. Nel momento chiave gli azzurri si sono dimostrati lucidi e concreti, piegando gli avversari (25-23).

Nel terzo parziale l’Italia è apparsa meno brillante, subendo il gioco degli iraniani che hanno tentato la fuga. I ragazzi di Blengini, pur soffrendo, con calma e pazienza sono sempre rimasti a contatto, per poi portare a termine una bella rimonta (25-22) che è valsa la vittoria.

il tabellino

ITALIA – IRAN 3-0 (25-22, 25-23, 25-22)

ITALIA: Giannelli 2, Lanza 16, Candellaro 10, Vettori 12, Randazzo 16, Piano 2. Libero: Colaci. Antonov, Pesaresi, Balaso, Buti 2. N.e: Botto, Sabbi e Sbertoli. All. Blengini

IRAN: Ghaemi 10, Gholami 3, Ghafour 9, Ebadipour 9, Gholami 4, Marouf 2. Libero: Marandi 1. Ghara, Mirzajanpour 1, Manavi, Salafzoon. N.e: Faezi, Heydari, Nazari. All. Kolakovic

Arbitri: Cespedes (Dom) e Simonovic (Ser).

Spettatori: 6000. Durata Set: 30’, 31’, 33’.

Italia: 6 a, 18 bs, 5 m, 28 et.

Iran: 2 a, 6 bs, 5 m, 15 et.

GIANLORENZO BLENGINI

“Sono soddisfatto di come la squadra ha interpretato la gara; nonostante siamo ancora in fase di rodaggio i ragazzi sono stati bravi nell’atteggiamento e nel modo di stare in campo. Mi è piaciuto il carattere e l’interpretazione della gara. Certo c’è da lavorare e migliorare. Siamo solo all’inizio di una lunga stagione, ma esordire davanti al nostro pubblico con un buon 3-0 è incoraggiante; ci consente di lavorare con sempre maggiore intensità e concentrazione”

 

Risultati e Classifica – Pool A1 (Pesaro, Italia): Brasile-Polonia 2-3 (20-25, 25-20, 25-19, 22-25, 8-15); Italia-Iran 3-0 (25-22, 25-23, 25-22). Classifica: Italia 1V 3p, Polonia 1V 2p, Brasile 0V 1p, Iran 0V 0p.

Calendario – 3/6 Italia-Polonia (ore 14 diretta RaiDue); Iran-Brasile (ore 17); 4/6 Italia-Brasile (ore 14 diretta RaiDue); Polonia-Iran (ore 17).

Commenti

commenti