World League

World League: domani Italia – Stati Uniti

Giorno di vigilia per la Nazionale Maschile che da domani a domenica sarà impegnata nel secondo week end di World League durante il quale affronterà Stati Uniti (domani ore 17.30, diretta Rai Sport), Francia (sabato ore 20.30) e Russia (domenica ore 15.30).

Proprio il match contro i nordamericani di domani evoca ricordi esaltanti per gli azzurri che furono protagonisti di una semifinale olimpica ricordata come una delle gare più emozionanti della storia recente del gruppo italiano. In campo c’era anche Massimo Colaci che così si racconta:

Non dimenticherò mai quella partita, sono davvero orgoglioso di esserci stato. Fu una gara vibrante ed esaltante, alla fine la spuntammo noi e guadagnammo l’accesso alla finale, ma credo che si possa parlare di un grande spot per il volley internazionale”.

Ora però è necessario non guardarsi indietro, ma pensare solo a questa World League iniziata con delle prestazioni confortanti che tuttavia non hanno garantito un cospicuo bottino in termini di punteggio. Il libero azzurro si dichiara ottimista:

Le sensazioni sono molto positive, in campo ci siamo mossi bene e anche nei momenti di difficoltà abbiamo fatto ciò che dovevamo. Credo che questi siano aspetti importanti da non sottovalutare. Tra Polonia e Brasile avremmo meritato almeno un tie-break per avere la chance di giocarci la partita, peccato per non avercela fatta, ma nel complesso sono ottimista. L’ambiente che si è creato è sulla stessa line d’onda dello scorso anno e questo aspetto non è scontato. Credo sia molto importante”.

Ultima analisi riguarda ciò che il libero azzurro ritiene necessario in questo momento per la squadra:

Credo che noi dovremmo migliorare in ricezione per poter esprimere un gioco veloce per le nostre bande e per avere una pipe incisiva; in battuta per mettere pressione agli avversari e in difesa che ormai nella pallavolo moderna è diventata un fondamentale decisivo, basta pensare a squadre come la Francia e il Brasile che difendono con tutti i loro effettivi; per migliorare le nostre performance sarà importante crescere e migliorare sotto questi punti di vista. Daremo il massimo per fare punti; le buoni prestazioni non ci bastano più. Da parte mia sono molto carico, voglio ottenere sempre di più con questa maglia”.

Oggi pomeriggio la squadra si allenerà nuovamente nell’impianto di gioco.

Pool F1: Pau, Francia

9/6: Italia-USA (ore 17.30); Francia-Russia (ore 20.30)

10/6: USA-Russia (ore 17.30); Francia-Italia (ore 20.30)

11/6: Italia-Russia (ore 15.30); Francia-USA (ore 18.30)

 

Classifica generale

1.Francia 3v, 0s (9p); 2.Belgio 2v, 1s (7p); 3.Brasile 2v, 1s (7p); 4.Serbia 2v, 1s (6p); 5.Polonia 2v, 1s (5p); 6.Canada 2v, 1s (4p); 7.Russia 1v, 2s (4p); 8.Italia 1v 2s (3p); 9.Bulgaria 1v, 2s (3p); 10.Iran 1v 2s (3p); 11.Argentina 1 v, 2s (2p); 12.USA 0v, 3s (1p).

 

La World League in TV

9/6: Italia-Usa ore 17.30 diretta Rai Sport

10/6: Italia-Francia ore 23.55 differita Rai Sport (gara ore 20.30)

11/6: Italia-Russia ore 15.30 diretta Rai Sport

Commenti

commenti