Mondiali di pattinaggio di figura

Mondiali di pattinaggio di figura: Cappellini-Lanotte sesti

Chiudono un gradino più in alto in classifica, tra gli applausi e gli incitamenti della Hartwall Arena, Anna Cappellini e Luca Lanotte ai Mondiali di pattinaggio di figura di Helsinki, in Finlandia.

Nell’ultima giornata di gare della rassegna iridata, i campioni italiani delle Fiamme Azzurre realizzano un libero da 110.03 punti (54.72 di valutazione tecnica e 55.31 per i components) con cui risalgono dal 7° posto del corto al 6° finale, totalizzando un punteggio complessivo di 183.73.

Non si compie il sogno del podio ma resta un’altra prova di valore assoluto quella offerta ad Helsinki dal tandem lombardo alla sua 11ª partecipazione consecutiva ad un Mondiale. La performance del secondo segmento, eseguita sulle note di Charlie Chaplin, è stata assai apprezzata dal pubblico ma non pagata a sufficienza dalla giuria per poter ambire alla top 3 generale.

Confermano il piazzamento del corto invece Guignard-Fabbri (Agorà), autori oggi di un libero da 98.12 punti (48.20 di valutazione tecnica e 49.92 per i components) che li ha proiettati fino a quota 165.68.

Chiusura a ridosso della top ten dunque per i vice campioni italiani che dimostrano una volta di più la loro competitività a livello internazionale. Due saranno anche le coppie tricolori che gareggeranno ai prossimi Giochi Olimpici Invernali di Pyeingchang 2018 proprio in virtù dei piazzamenti ottenuti in questi Mondiali. Mondiali di pattinaggio di figura che si disputeranno il prossimo anno a Milano, in quello che sarà l’appuntamento più atteso della stagione insieme, ovviamente, alle Olimpiadi in Corea del Sud.

Comments

comments