italia slovenia

Amichevoli Hockey: Italia sconfitta dalla Slovenia. Ora la sfida contro gli Usa

Finisce con una vittoria della Slovenia per 4-1 la quarta amichevole dell’Italia (in una settimana) in preparazione ai Mondiali sul ghiaccio di Egna. Non bastano all’Italia i tanti minuti in powerplay per avere ragione della solida ma nervosa squadra slovena che al pari degli Azzurri giocherà i Mondiali di Top Division ma nel girone di Parigi.

Per la terza sfida che si gioca ad Egna, dopo Austria e Kazakistan, l’Italia schiera in porta Frederic Cloutier mentre sono lasciati a riposo Armin Helfer, Andreas Bernard ed il nuovo arrivato Alexander Egger. Marco Insam è fermo a scopo precauzionale mentre Alex Trivellato è infortunato.

Ora dopo il tempo trascorso ad Egna, la Nazionale si sposta a Bressanone dove il 25 aprile inizierà il raduno finale di preparazione che si concluderà con l’attesa amichevole contro gli Stati Uniti del 2 maggio all’Agorà di Milano (ore 20:00). Il 6 maggio inizio dei Mondiali a Colonia contro la Slovacchia.

I commenti del post partita.

Markus Gander, attaccante che nelle quattro amichevoli è stato il miglior marcatore azzurro e che contro la Slovenia ha segnato l’unica rete:

“In occasione del goal mi sono trovato al momento giusto al posto giusto. Creiamo molto davanti porta ma poi non riusciamo a segnare. Lavoreremo su questo per il resto della preparazione. Abbiamo lavorato molto sul 5 contro 5 e dobbiamo ancora sviluppare bene gli special teams. Siamo comunque una squadra disciplinata e cerchiamo di applicare il metodo di gioco più congeniale al nostro gruppo ed in parità numerica abbiamo dimostrato di essere alla pari contro i nostri avversari.”

Michele Marchetti, attaccante:

“In tutte le amichevoli il risultato è stato sempre un po’ bugiardo. Questa sera per 50′ siamo stati alla pari contro gli sloveni ma poi abbiamo fatto commesso degli errori pur avendo creato di più. Di positivo c’è l’intensità ed un gruppo molto unito. Cerchiamo di giocare tatticamente bene e siamo una squadra che pattina molto. Il fatto di non segnare è un problema che si trascina da tempo ma bisogna essere più determinati e metterci tutto l’agonismo possibile.”

Amichevole premondiale – 23 aprile – Egna -Würth Arena

Italia – Slovenia 1:4 (0:0/0:1/1:3)

Marcatori: 27:44 (0:1) Miha Verlic (Robert Sabolic/Sabahudin Kovacevic); 42:54 (1:1) Markus Gander (Simon Kostner); 48:51 (1:2) Jan Urbas (Miha Verlic/Luka Vidmar); 53:16 (1:3) David Rodman (Ziga Pance/Bostjan Golicic); 59:50 (1:4) Miha Verlic (Luka Vidmar/Jan Mursak);

Formazione Italia: Frederic Cloutier (Gianluca Vallini); Thomas Larkin – Luca Zanatta; Daniel Glira- Armin Hofer; Stefano Marchetti- Ruben Rampazzo; Enrico Miglioranzi – Michael Zanatta; Luca Frigo – Giovanni Morini – Diego Kostner; Markus Gander – Anton Bernard – Simon Kostner; Tommaso Traversa – Raphael Andergassen – Alex Lambacher; Tommaso Goi – Daniel Frank – Michele Marchetti; Matthias Mantinger. Allenatore Stefan Mair.

Formazione Slovenia: Gaspar Kroselj 32:44 /Matija Pintaric 27:16; Mitja Robar – Blaz Gregorc; Klemen Pretnar – Sabahudin Kovacevic; Jurij Repe – Luka Vidmar; Miha Stebih – Andrej Tavzelj; Robert Sabolic – Rok Ticar – Ziga Jeglic; Jan Urbas – Jan Mursak – Miha Verlic; Ziga Pance – Bostjan Golicic – David Rodman; Ken Ograjensek – Ales Music – Anze Kuralt; Allenatore: Nik Zupancic;

 

L’ultima amichevole sarà il 2 maggio tra Italia – Stati Uniti a Milano (Agorà/ore 20:00)

Comments

comments