ostapenko

Roland Garros: trionfa la baby Ostapenko

Trionfa Jelena Ostapenko. La giocatrice lettone, appena ventenne, ha vinto in rimonta la finale del singolare femminile del Roland Garros, battendo la rumena Simona Halep, col punteggio di 4-6 6-4 6-3, in due ore e 2 minuti di gioco.

Per la Ostapenko, che non aveva mai vinto un torneo Wta in carriera, si tratta del primo titolo Slam. Prima di oggi non aveva raggiunto mai nemmeno gli ottavi di finale in una prova Major.

Da juniores, invece, nel 2014, aveva perso in finale agli Australian Open e si era imposta sull’erba di Wimbledon. Tanti i record centrati dalla Ostapenko. Fra questi, da sottolineare che si tratta della prima lettone di sempre a vincere il Roland Garros e anche della prima “non testa di serie” a primeggiare sulla terra battuta di Parigi.

Adesso la giovane tennista di Riga, che prima del torneo francese era numero 47 del mondo, andrà al gradino 12 della classifica Wta; mentre la Halep da lunedì tornerà al secondo posto (suo best ranking). Fallito, dunque, per la rumena (giunta in Francia da numero 4 del mondo e da terza favorita) il sogno del sorpasso ai danni dalla prima giocatrice della classifica Wta, ovvero la tedesca Angelique Kerber.

Commenti

commenti