shanghai

Federer batte Nadal e trionfa a Shanghai

Roger Federer trionfa nella finale dello ‘Shanghai Rolex Masters’ (cemento, montepremi di 5.924.890 dollari) battendo per la quarta volta consecutiva quest’anno il numero uno del mondo,Rafael Nadal, col punteggio di 6-4, 6-3 dopo un’ora e 11 minuti di gioco.

Il match dice Federer sin dall’avvio: Nadal perde immediatamente il servizio, mentre lo svizzero non sbaglia un colpo, concedendo solamente quattro punti in cinque turni alla battuta e tenendo a zero l’ultimo turno valido per il 6-4. Discorso leggermente diverso nel secondo set, con Federer che ha bisogno di cinque game per trovare il break decisivo. Una volta sul 3-2, “King Roger” è chirurgico al servizio, lasciando anche in questo set solamente quattro punti nei suoi turni di battuta. Un dominio totale, con Nadal incapace di rispondere e di trovare anche una singola palla break.

laver cup

 

Si conferma dunque terreno ostico quello di Shanghai per il tennista maiorchino che in carriera non ha mai trionfato nella metropoli cinese: Nadal ha giocato tutte le edizioni dell’appuntamento asiatico, ad eccezione di quella del 2012, ma prima di quest’anno era riuscito solo nell’edizione inaugurale del 2009 a raggiungere la finale dove perse col russo Davydenko.

Il trionfo di Shanghai regala a Federer il sesto successo stagionale, il 94esimo in carriera. Il risultato odierno non basterà però a Federer per strappare a Nadal il primo posto della classifica mondiale. Lo spagnolo vede interrompersi una striscia positiva di 16 vittorie, 65 gli incontri vinti nel 2017. Per ‘King’ Roger Federer si tratta del secondo successo a Shanghai dopo il titolo conquistato nel 2014 contro il francese Simon. Per il 36enne di Basilea è stata la finale numero 143 in carriera, la settima stagionale.

Commenti

commenti